Condividi
Home » Natura e storia » La Flora » » »

Autunno in Val Grande

Anello escursionistico di due giorni nel Parco nazionale della Val Grande

Dal 20 al 21 Ottobre 2018

Un'anello escursionistico poco frequentato che ci porterà a scoprire vecchi alpeggi della Val Pobbiè.

1° giorno: Cicogna – Varola – Curgei – Pian Cavallone

Lunghezza percorso: 6,70 km

Dislivello: salita 1050 m – discesa 290 m

Descrizione: arrivati a Cicogna , piccola "capitale" del Parco nazionale della Val Grande, si lascia il paese e si percorre la storica via Sutermeister per poche centinaia di metri per poi scendere fino al ponte della Buia, punto di attraversamento del rio Pogallo. Da questo punto si risalirà lentamente il versante attraversando antichi alpeggi ormai abbandonati fino a Varola in cui ci gusteremo il pranzo al sacco  ammirando Cicogna e la val Pogallo e le tracce lasciate dalla passata attività boschiva in questo territorio. Subito dopo pranzo ci immergeremo in una bella faggeta che si diraderà solo raggiungendo l'Alpe Curgei; una breve pausa ci permetterà di osservare entrambe le Valli del Parco: la Val Pogallo e il tratto finale della Valle del Rio Val Grande e le cime che le delimitano. Dal piccolo alpeggio di Curgei il dislivello si fa più lieve e si raggiunge il limite del bosco attraversando ambienti aperti contornati da boschi di colonizzazione e  antichi rimboschimenti di conifere fino alla cima del Pian Cavallone dove troveremo i resti dell'albergo distrutto durante il rastrellamento nazifascista della Val Grande del 1944; dopo poco si raggiunge la Cappella del Pian Cavallone da cui si gode una meravigliosa vista sul Parco, sul Monte Rosa e sui 4000 svizzeri. Il rifugio del CAI è poco sotto di noi e sarà il nostro luogo di pernottamento.

2° giorno: Pian Cavallone – La Forcola – La Soliva – Tregugno – Cicogna

Lunghezza percorso: 7,55 km

Dislivello: salita 260 m – discesa 1020 m

Descrizione: subito dopo colazione si lascerà il rifugio e si salirà fino alla cappella del Piancavallone . Dalla cappella votiva un sentiero ci porterà fino sotto il Colle della Forcola e da qui attraversando i versanti che degradano dalla Cugnacorta, fino all'Alpe La Soliva dove ci fermeremo per il pranzo; questa è una tra le più selvagge e suggestive aree del Parco in cui non è difficile osservare branchi di camosci  pascolare sui dorati versanti erbosi. Da La Soliva il sentiero poi scende in Val Marona, attraversando il greto asciutto del torrente omonimo che poi riemerge piu a valle mostrando le sue acque color cristallo. Scendendo ancora attraverseremo altri nuclei, La Teia, Tregugno e attraverseremo di nuovo il Rio Pogallo a Cort Borlino per poi risalire ed incrociare la Strada Sutermeister che ci riporterà a Cicogna.

Costo: € 100,00 comprensivi vitto, alloggio, servizio guida. NB sono esclusi i pranzi al sacco del primo e secondo giorno.

PDF Scarica il catalogo

PDF Scarica la scheda di prenotazione


Tag: trekking
Luogo: Cicogna-Curgei-Pian Cavallone-La Soliva-Tregugno-Cicogna   Comuni: Cossogno (VB), Intragna (VB), Malesco (VB)  
Organizzatore: Cooperativa Valgrande
Info Email: info@coopvalgrande.it Info line: 0323468506
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Val Grande
Villa Biraghi, Piazza Pretorio, 6 - 28805 Vogogna (VB)
Tel. 0324/87540 - Fax 0324/878573
E-mail: info@parcovalgrande.it - Posta certificata: parcovalgrande@legalmail.it
P.Iva 01683850034
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del MareFederparchi