Condividi
Home » Il Parco propone » News e comunicati » Newsletter

Musica in Quota al via da Pian d'Arla con Davide Merlino

L'evento inaugurale del festival, domenica 20 giugno alle ore 17, coincide con il primo appuntamento 2021 dell'Associazione Cori Piemontesi

( Vogogna, 17 Giugno 2021 )

 

Naturali armonie è il titolo del concerto inaugurale di Musica in quota 2021, che torna quest'anno a collaborare con l'Associazione Cori Piemontesi in occasione del primo appuntamento delle due rassegne. Domenica 20 giugno si alza il sipario sul primo palco naturale di Musica in quota, dunque, a Pian d'Arla (Parco Nazionale della Val Grande).

Naturali armonie è stato concepito durante il lockdown del 2020 e vuole raccontare storie vissute e sensazioni legate al mondo femminile. Da questo pensiero ha preso forma una raccolta musicale cartacea di 6 brani dai titoli evocativi, un disco uscito lo scorso mese di maggio con gli stessi brani, al quale seguirà un secondo lavoro già in produzione.

Davide Merlino è un percussionista classico che si è avvicinato al jazz e alla musica contemporanea, un didatta riconosciuto a livello nazionale, artista e agitatore musicale visionario. Come compositore e esecutore ha partecipato all'incisione di quasi 50 dischi, le sue musiche sono trasmesse dalle reti radiofoniche RAI, da Mediaset e LifeGate Radio. Si laurea in Percussioni Classiche al Conservatorio nel 2007, si specializza poi in Didattica dello strumento a percussione, Biennio di laurea Solistico Cameristico, Corso Superiore di Formazione Jazz. Suona con numerosi ensemble cameristici, orchestre e solisti internazionali.

La sede del concerto sarà raggiungibile in autonomia (anche quest'anno purtroppo Musica in quota non potrà contare sulle escursioni guidate, a causa delle normative sul contenimento del Covid). L'itinerario è un classico del Verbano, che regala alcuni tra i più spettacolari panorami sul Lago Maggiore, lungo tratti ideati per la guerra e diventati oggi sentieri di pace. Dall'Alpe Colle si raggiungerà il Monte Spalavera, che rappresenta un libro aperto sulla profonda trasformazione del territorio avvenuta in tempi di guerra attraverso la costruzione di opere ancora in perfetto stato a distanza di quasi un secolo. Da qui la discesa fino a raggiungere Pian d'Arla, sede del concerto, che prenderà il via alle ore 17.


Dati tecnici: Punto di partenza: Parcheggio dell'Alpe Colle (i posti auto sono molto limitati, si consiglia di condividere le auto, pur nel pieno rispetto delle normative anti Covid) - Orario di partenza consigliato: ore 14.30. Itinerario: Colle – Monte Spalavera – Pian d'Arla. Rientro lungo la strada Cadorna.

Dislivello: 300 m - Tempo percorrenza: 2h 30′ - Grado di difficoltà: E – Sentiero Escursionistico

È consigliata la torcia elettrica per il rientro serale.

Per info e consigli sul percorso: Guide Ambientali Escursionistiche – Stefania Vaudo 339 7606822 – Tiziano Maioli 368 201688 – Guide Ufficiali del Parco Val Grande – Cooperativa Valgrande.

L'evento è sostenuto dal Parco Nazionale della Val Grande.

In caso di maltempo il concerto sarà annullato.

Tutti gli eventi di Musica in quota sono gratuiti. La registrazione è obbligatoria, entro le ore 12 del giorno precedente, sulla piattaforma www.musicainquota.it/registrazioni

A sostenere l'Associazione Musica in Quota sono numerosi partner e sponsor, ma anche gli stessi spettatori-escursionisti, che possono associarsi al costo di soli 10 euro.

Il programma completo della stagione 2021 è online sul sito web www.musicainquota.it. Aggiornamenti anche su Facebook www.facebook.com/musicainquota e Instagram: www.instagram.com/musicainquota.

 

Musica in Quota al via da Pian d'Arla con Davide Merlino
Musica in Quota al via da Pian d'Arla con Davide Merlino
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2021 - Ente Parco Nazionale Val Grande
Villa Biraghi, Piazza Pretorio, 6 - 28805 Vogogna (VB)
Tel. 0324/87540 - Fax 0324/878573
E-mail: info@parcovalgrande.it - Posta certificata: parcovalgrande@legalmail.it
P.Iva 01683850034
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del MareFederparchi